La comunicazione web internazionale dei Consorzi di Tutela del Vino italiani

 

 

Quali sono le strategie e le modalità attivate nel 2021 dai Consorzi di tutela del Vino per utilizzare al meglio le potenzialità del digitale nella propria comunicazione internazionale?

Se ne parlerà  in occasione dell’assegnazione dell’VIII edizione del Premio Gavi LA BUONA ITALIA quest’anno dedicato all’ITALIAN WINE WORLDWIDE”.

 

In short list 16 Consorzi che hanno sviluppato un’efficace comunicazione multicanale per l’internazionalizzazione.

 

I 4 vincitori della VIII edizione del Premio Gavi la Buona Italia, organizzato dal Consorzio Tutela del Gavi, saranno svelati e premiati in un workshop il prossimo 21 marzo a Milano

La Short List

LA SHORT LIST DEL PREMIO GAVI LA BUONA ITALIA 2022

Dalla mappatura condotta da The Round Table per il Laboratorio Gavi in collaborazione con l’Unione Italiana Vini, FEDERDOC, Il Corriere Vinicolo e Wine News sui 123 Consorzi aderenti al MIPAAF, è stata selezionata una short list dei 16 consorzi che si contenderanno il Premio Gavi la Buona Italia 2022: Consorzio Tutela Vini Soave e Recioto di SoaveVeneto; Consorzio di tutela Vini del Collio – Friuli Venezia GiuliaConsorzio tutela Lugana DOCLombardia: Consorzio Vino ChiantiToscana; Consorzio Tutela Barbera d’Asti e Vini del MonferratoPiemonte; Consorzio Tutela Vini Oltrepò PaveseLombardia; Consorzio Tutela Alta Langa – Piemonte; Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella – Veneto; Consorzio del vino Brunello di Montalcino – Toscana; Consorzio per la tutela dei vini con denominazione di origine Bolgheri – Toscana; Consorzio di tutela vini di Alghero – Sardegna; Consorzio Valtènesi – Lombardia; Consorzio Garda DOC – Veneto; Consorzio Vini Terre di Pisa – Toscana; Consorzio Tutela DOC Delle Venezie – Veneto e Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani – Piemonte. Nella Short list non rientrano per Regolamento i Consorzi già premiati nelle precedenti edizioni del Premio Gavi LA BUONA ITALIA.